Naturalmente

E così oggi inizio a scrivere il mio blog, proverò a trasmettervi le mie emozioni e così anche le mie creazioni.

Ho trascorso un bellissimo week end in campagna, avevo bisogno di immergere il respiro e gli occhi nei bellissimi colori autunnali. 

E' una casa costruita da mio suocero circa 50 anni fa, in pietra e legno, assomiglia ad una baita di montagna ed è immersa nella natura più selvaggia, circondata da due boschi di castagno. 

Amo questo posto specialmente la sera e la mattina presto, ore in cui il cielo si esprime liberamente, nel silenzio.

Sono questi i miei luoghi di ispirazione per scrivere, disegnare, inventare, pensare...e per liberare la mente da tutto quel brusio cittadino che confonde soltanto.

Ho raccolto quindi castagne nel bosco che  arrostite sulla brace del camino insieme ad un buon bicchiere di vino rosso mi fanno semplicemente star bene. Sarà il profumo, sarà il crepitio della legna, sarà il senso di pace...

e poi...mi sono arrampicata sull'albero di Cachi, il mio preferito, specialmente in questo periodo che si colora di tutti i toni del rosso e dell'arancio bruciato...e regala sempre una immensa quantità di frutti.

Quindi ho dato il via alla raccolta! 

Sono tornata a Roma felice e selvaggia come i miei cani. 

E' un periodo difficile e strano per tutti, bisogna riprendersi il tempo e godersi ogni singolo momento. 

 

 

 

 

 

 

English en